lunedì 29 gennaio 2018

Crisi esistenziali di una scrittrice alle prese con l'editing...

Da oggi voglio utilizzare il mio Blog anche come una sorta di diario, un posto dove potermi sfogare liberamente fregandomene di quello che la gente dice, d'altronde è casa mia no? 

In questo periodo sono alle prese con un gatto, un cane, due figli, un marito, una casa da portare avanti e il mio lavoro da portare a termine entro il 15 febbraio. 

Alcune di voi sanno benissimo a cosa sto lavorando, ma se vi siete persi la news, sto trascrivendo al pc Il figlio del Boss, un romanzo ambientato nella Madrid degli anni 60, con dei protagonisti che mi hanno fatto impazzire fino alla fine della stesura. 
Il romanzo è nato casualmente, è stato ispirato da Silvia A, che mi ha fatto conoscere quel manzo di suo marito, Miguel Angel Silvestre (preso solo in prestito, perché io sono già sposata con Alex Gonzalez ahahaha). Quando ho visto quel ragazzo ho detto: "Ok, lui sarà il protagonista del mio nuovo libro", e così è stato.

Scrivere questa storia mi è piaciuto moltissimo, soprattutto perché era troppo tempo che non scrivevo una storia d'ammmoooooreeeeee! Non dico che sia un romanzo smielato, ma non è il mio solito genere erotico, dove ogni due per uno fanno Bum Bum ahahhaha

In tutto sono 25 capitoli, e io ne ho riportati su Word solo 15...abbiate pietà di me, ma da quando è arrivato in casa Green il mio adorato cucciolo peloso, ho sempre poco tempo per potermi mettere bella comoda nel mio studio, davanti al portatile. Ma non temete, per il 15 febbraio sarà nei vostri Kindle! 

Intanto sto impostando direttamente il cartaceo, e sta venendo ficoooo l'interno! Non vedo l'ora di farvelo leggere, anche se me la sto facendo sotto. E se non vi piace? E se mi tirate dietro i pomodori? ahahhaha  

Comunque adesso basta cazzeggiare, il mio caffè (solo il 5°) è finito e torno dal mio Boss... 
Chi si ferma è perduto!!!! 

PRIMA DI ANDARE VIA, SBIRCIATE QUI SOTTO...

Ogni volta che inizio a scrivere un libro, stilata la trama, scelgo sempre i prestavolto, così facendo, mentre scrivo immagino i loro volti. È un rito che mi diverte molto. Ora vi svelo i nomi di tutti gli attori che hanno ispirato i miei personaggi…


Ignacio –  Miguel Angel Silvestre
Helena – Blanca Suarez
Miguel – Martiño Rivas
Dolores –  Adriana Ugarte
Mateo – Maxi Iglesias
Rafael – Tito Valverde
Marcelo – Asier Etxeandia
Aitana –  Veronica Sanchez
Rosalinda – Laura Del Sol
Belinda –  Lydia Bosch





Nessun commento: